Ciao Ciao 2017

/ / ABOUT ME
Show some love ... Share this!
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest


Follow my blog with Bloglovin

2017…che dire di quest’anno?
Sono stata indecisa fino all’ultimo, non ero sicura di voler scrivere un post su quest’anno. Forse perché è stato fin troppo calmo e piatto,  e sono mancati un po’ quegli avvenimenti straordinariamente travolgenti che hanno invece caratterizzato il mio splendido 2016. Il 2016 era stato infatti per me l’anno del cambiamento: viaggi, tanti viaggi, ho lasciato il mio vecchio lavoro, mi sono trasferita in un altra città ed ho raggiunto tanti altri piccoli traguardi personali.

E nel 2017 cosa è successo? Beh rispetto all’anno precedente è stato senza dubbio un anno di calma, o come preferisco definirlo io di “riassestamento”.
E’ stato un anno in cui ho iniziato piano piano a concentrarmi su me stessa.
Ho fatto chiarezza su molti aspetti della mia vita arrivando alla conclusione che le cose di valore non siano quelle materiali, ma gli affetti delle persone che ci circondano in primis, e poi tutte le esperienze che ci portano ad essere persone migliori.
E’ stato l’anno in cui sono ripartita da zero: una nuova vita, in una nuova città, la ricerca di nuovo lavoro.
Il 2017 mi ha aiutata a rallentare, a prendere un bel respiro e trovare un po’ di stabilità, soprattutto a livello interiore.

E ora che mi sono riassestata e stabilizzata, posso ripartire e buttarmi con positività nel 2018.
Sì perché quest’anno ho buttato le basi per tanti progetti, e quello di cui vado più fiera è proprio il mio blog: finalmente sono riuscita a creare quello che da tanto tempo avevo in mente. Sono consapevole che ci sia ancora tanto, tantissimo lavoro da fare, ma voglio portare avanti questo progetto con costanza e dedizione.

Il 2017 mi ha aiutata a fare chiarezza, a mettere un po’ di ordine in quel caos che c’è nella mia testa, e ho fissato molti obiettivi da raggiungere nei prossimi 365 giorni.  Quindi il mio 2018 sarà l’anno delle zero scuse, in cui dovrò dare il massimo per ottenere tante piccole grandi soddisfazioni.

Passiamo quindi ai miei buoni propositi per il 2018.

Viaggiare, ricominciare a viaggiare tanto.

L’augurio migliore che possa farmi per l’anno nuovo è quello che sia un anno pieno di viaggi.
Ho un grande sogno da realizzare, un sogno che coltivo da quando sono piccola, ed è quello di andare sull’Isola di Pasqua e quest’anno non voglio scuse. Sarà l’anno in cui realizzerò questo sogno.

E’ da tanto che vorrei fare un viaggio con mio papà e con mia sorella, quindi un’altra cosa che vorrei fare è proprio questa, un viaggio con loro. La destinazione potrebbe essere l’America, magari qualcosa di easy, tipo una settimana a New York.

L’ultimo sfizio che vorrei togliermi è quello di andare negli Emirati Arabi. Mi manca un po’ sentire parlare in arabo, e visto che non sono mai stata in quella zona, vorrei riuscire ad andare lì proprio quest’anno.

Queste sono le destinazioni principali che vorrei toccare nel 2018, ma se ce ne saranno altre oltre a queste ne sarò molto felice.

…tanti altri buoni propositi come…
andare in palestra

Penso che tutti, nella lista dei buoni propositi per l’anno nuovo, abbiano “andare in palestra”. Ma io lo dico seriamente, anche perché ho sempre fatto molto sport, ma quest’anno al di là di andare a correre e allenarmi sporadicamente per conto mio, non sono riuscita a mantenere un ritmo costante. 

Visto che il 2018 ha come parola d’ordine no excuses, voglio riuscire ad allenarmi con costanza. Dove vivo io non ci sono palestre che facciano corsi di Cross Fit (che amo) e neanche di TRX, ma fare qualcosa in maniera costante è sempre meglio che non far niente e ingrassare sul divano.

Quindi basta divano, e rassodiamo il sedere!

Creare un album fotografico vecchio stile

Poi vorrei stampare tutte quelle foto dei miei viaggi che sono rinchiuse dentro il mio hard disk. Le fotografie sono belle non solo da guardare sullo schermo di un computer, ma da toccare, da sfogliare, da annusare…voglio riprendere quella bella abitudine di creare un album fotografico non digitale, ma cartaceo, sul quale scrivere qualche ricordo a penna vicino ad una foto importante, un po’ come si faceva quando eravamo piccoli.

e infine…coltivare i miei due sogni nel cassetto

il primo sogno ha iniziato a prendere forma quest’anno, il mio blog. Il mio secondo sogno beh…è ancora nel cassetto, non sono sicura che quest’anno riuscirò a realizzarlo del tutto, ma vorrei almeno provare a portarlo avanti. Si tratta di un libro, ma non voglio dire altro per il momento!

Quindi dopo la pausa di riflessione del 2017, sono pronta per rimboccarmi le maniche e tuffarmi nel 2018, fare il possibile per raggiungere i miei obiettivi con tanta, tanta determinazione! 🙂

 

Show some love ... Share this!
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest

2 commenti to “ Ciao Ciao 2017”

  1. Caterina dice:Rispondi

    Ciao Eli!

    Sono la Caterina!!! Ti ho scoperta di nuovo su questo sito. Ma è tuo?!? Cosa combini?!? Viaggi?!?

    Ho visto Emirati. Se passi scrivimi, non ci siamo più viste ma ormai vivo a Dubai dal 2010.

    Mandami una mail ti lascio il mio num così quando sei giù da noi mi scrivi.

    Un bacio!!

    Se passi da Dubai ti aspetto volentieri

    1. Free Soul On The Road dice:Rispondi

      Ciao Cate!!! Si si è mio e qui racconto di tutti miei viaggi 🙂
      Se passo da Dubai ti scrivo molto volentieri!
      Un bacione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

TORNA SU