Visitare Vernazza: cosa vedere e cosa fare a Vernazza

/ / Cinque Terre, Italia, liguria
Show some love ... Share this!
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
visitare vernazza

Vernazza è senza dubbio uno dei luoghi più pittoreschi delle Cinque Terre.
Affacciata su una piccola baia, dove le colorate barche di pescatori vengono cullate dalle onde del mare, Vernazza è un piccolo tesoro tutto da scoprire.
E’ incorniciata da verdi colline ed un paesaggio meraviglioso. Vederla arrivando dal mare, oppure dall’alto dopo un’escursione è un vero e proprio spettacolo, che riempie gli occhi di gioia.

visitare vernazza

Mi piace molto ritagliarmi qualche momento per visitare Vernazza e riscoprire la sua bellezza passeggiando per le piccole vie del borgo.
Di solito la raggiungo con il treno: dista infatti solo pochi minuti da Levanto. La prima cosa che faccio appena uscita dalla stazione, è comprarmi un bel gelato. Me lo gusto fino a quando non ho raggiunto la piccola piazzetta affacciata sulla baia, e mi fermo a guardare il mare.
Qui ritrovo la pace dei sensi, soprattutto fuori stagione, quando non è affollata come nei mesi estivi.

In questo post voglio parlarvi di questo antico borgo di pescatori, darvi consigli utili per visitare Vernazza, come raggiungerla e qualche accenno sulla sua storia. Buona lettura 🙂

Cenni storici su Vernazza

visitare vernazza

La storia di Vernazza comincia dall’epoca Romana, fino a diventare un importante borgo nel corso del Medioevo. Il nome originario era Gens Vulnezia, che venne cambiato in Castrum Vernatium intorno al 1080, quando venne utilizzata come base per combattere i Saraceni.
Oggi Vernazza, borgo di importante tradizione storica e urbana, è inserita nella lista dei borghi più belli d’Italia. Insieme agli altri paesi delle Cinque Terre, è riconosciuta dall’Unesco come patrimonio dell’Umanità.

Visitare Vernazza: Come raggiungere Vernazza

visitare vernazza

Il modo migliore per raggiungere Vernazza è indubbiamente il treno.
La linea ferroviaria che collega Levanto a La Spezia, sosta in ogni paese delle Cinque Terre e questo le rende facilmente visitabili.

Se invece cercate qualcosa di un po’ più suggestivo, vi consiglio di raggiungerla via mare, in battello. Da aprile a metà ottobre, ci sono i battelli che partono sia da Levanto che da La Spezia e permettono di raggiungere Vernazza e le Cinque Terre via mare. In questo modo si gode di una vista spettacolare dei piccoli borghi.

io a vernazza, lungo il sentiero per Monterosso

Per gli amanti dell’escursionismo, c’è anche la possibilità di percorrere a piedi il sentiero che collega Monterosso a Vernazza, oppure si può fare da Corniglia a Vernazza. Entrambi i sentieri sono estremamente suggestivi: si attraversano vigneti, piccoli boschi di ulivi e di tanto in tanto si aprono scenografiche vedute a picco sul mare.

Sconsiglio vivamente invece di utilizzare l’automobile. L’accesso alle auto è, fortunatamente, vietato nel borgo e ci si sposta soltanto a piedi.

Visitare Vernazza: Cosa vedere a Vernazza

Vernazza, dal sentiero verso Corniglia

Vernazza è un paesino piacevolissimo da visitare. E’ bello percorrere le strette viuzze del paese, fare una passeggiata lungo il porticciolo e fermarsi un attimo a godersi il panorama che ci circonda.

Tra le cose da vedere a Vernazza c’è senza dubbio la Chiesa Parrocchiale di S. Maria di Antiochia. Si tratta di una chiesta piuttosto antica, situata nella piazzetta che si affaccia sul mare. Il suo campanile ha una forma ottagonale e la struttura risale al 1300.

La parte orientale del golfo è sormontata dal Castello Doria e dalla caratteristica Torre del Belforte dalla forma cilindrica. Quest’ultima in passato veniva utilizzata come punto di avvistamento, mentre oggi al suo interno si trovano spesso mostre ed esposizioni di natura storica o artistica.

Le vedute più belle di Vernazza si hanno indubbiamente dall’alto.
Un primo punto panoramico estremamente pittoresco per fotografare Vernazza, si trova lungo il sentiero che la collega a Monterosso. La strada è in salita e ci sono lunghe scalinate, ma come sempre la fatica è ben ricompensata.

Il secondo punto panoramico si trova invece all’inizio del sentiero che collega Vernazza a Corniglia. Anche in questo caso bisognerà percorrere una lunga scalinata in salita, ma il panorama, specialmente al mattino presto o al tramonto è spettacolare!

Leggi anche:
Un pomeriggio a Corniglia e Manarola
Riomaggiore
Cinque Terre e Portovenere in battello
Visitare Portovenere

Show some love ... Share this!
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
TORNA SU